• Via Eustachio Manfredi, 17 (Zona Parioli) - Roma
- Tel. 06 80693820
  • Lun - Ven 9.00 - 18.30

CONSERVATIVA

CONSERVATIVA

La cura dei Denti

La conservazione dei denti in salute è il nostro principale obiettivo.
La terapie conservative si occupano di curare i denti danneggiati dalla carie o da trauma.
I restauri più comunemente utilizzati in conservativa sono le otturazioni e le ricostruzioni.

Le Otturazioni

E’ importante controllare regolarmentemente la salute dei denti per verificare l’insorgere di carie superficiali che necessitano di essere curate quanto prima; si eviteranno così dolori acuti e perdita di elementi dentari.

In caso di carie profonde vi può essere un interessamento della polpa del dente, incluse le fibre nervose, e allora si ricorrerà alla cura canalare o devitalizzazione (trattamenti endodontici).

Le cure conservative provvedono ad asportare la parte della dentina e dello smalto interessati dalla carie, otturando il dente con appositi materiali.

L’uso dell’amalgama per le otturazioni è ormai obsoleto e i nuovi materiali compositi, per le loro particolari caratteristiche adesive, permettono una cura più circoscritta del dente malato, non presentando complicazioni per l’organismo e con risultati estetici ottimali.

Le Ricostruzioni

Le ricostruzioni dentali si rendono necessarie in caso di carie profonde che interessano parti più estese del dente. In questo stato, si procederà con una ricostruzione a strati della cavità cariosa, che nel caso di denti in posizione estetica ha un importante valore per l’aspetto del sorriso.

Anche per le ricostruzioni dentali vengono utilizzati specifici materiali particolarmente estetici.

FOTO DEI CASI:

Alcuni casi esemplificativi di cura conservativa e ricostruzione del dente:

FAQ le domande più frequenti dei Pazienti:

La carie è causata dalla placca batterica. La prevenzione inizia da bambini, con I’assunzione di fluoro che rinforza i denti, e continua da adulti con la pulizia dei denti soprattutto alla sera prima di coricarsi e alla mattina appena svegli, dopo la prima colazione, perchè durante la notte la placca batterica si stratifica a causa di un minor movimento della lingua e minor produzione di saliva.

La placca batterica è una patina, derivata dalla saliva, che si forma continuamente sui denti e può compromettere la salute di tutta la bocca, causando carie, gengiviti e parodontiti.
La placca batterica può essere paragonata all’ossido che si forma sui metalli, come quella di una statua, che a lungo andare corrode la superficie.