• Via Eustachio Manfredi, 17 (Zona Parioli) - Roma
- Tel. 06 80693820
  • Lun - Ven 9.00 - 18.30

ESTETICA DENTALE

Estetica Dentale

Un bel Sorriso è il protagonista principale di un aspetto piacevole e curato.
Allo Studio Odontoiatrico Smorto e Sbardella l’aggiornamento sui trattamenti più attuali di Estetica Dentale è continuo.
In base alle specifiche esigenze, possiamo intervenire con le diverse soluzioni oggi a disposizione per un miglioramento complessivo del Sorriso.

 

Lo sbiancamento

Lo sbiancamento è un intervento professionale che mira a raggiungere gradazioni più chiare dei denti, e che incide in modo evidente sull’estetica del volto con risultati da subito evidenti.
Oltre a fattori congeniti, altri agenti concorrono allo scurimento dei denti, come ad esempio il fumo e l’eccessivo consumo di bevande a base di teina, caffeina, etc.
Il trattamento di sbiancamento si svolge in un’unica seduta e consente l’ottenimento di risultati stabili nel tempo con la possibilità di eseguire successive sedute di mantenimento a cadenza periodica.

Dopo lo sbiancamento è opportuno evitare di fumare, assumere cibi e bevande che favoriscono la pigmentazione dei denti, come liquirizia, tè, caffè, ecc.

Le faccette

Le faccette consentono di correggere anomalie estetiche dei denti mediante l’applicazione di sottilissime lamine in ceramica.
Possono risolvere situazioni quali:

  • mal posizioni
  • inclinazioni o spazio eccessivo fra i denti
  • alterazioni di colore
  • forma o dimensione
  • fratture

Le faccette vengono incollate sulla parte visibile del dente migliorandone l’aspetto. Si tratta di una soluzione minimamente invasiva per il dente, naturale e duratura, molto attuale oggi in quanto ha un forte impatto estetico contribuendo a ringiovanire sensibilmente il volto.

FOTO DEI CASI

Alcuni casi esemplificativi di sbiancamento e faccette applicate:

FAQ le domande più frequenti dei Pazienti:

Le faccette sono dei piccoli gusci in ceramica o altro materiale sintetico che vengono incollate sul dente.

Le faccette sono un trattamento conservativo che non richiede in nessun modo la devitalizzazione del dente. In molti casi vengono asportati dalla superficie del dente solo pochi decimi di millimetro per fare posto al sottile strato di ceramica che darà  forma e colore al dente finale.

Le principali cause di discromie sono dovute a fattori vari: uno di questi è l’utilizzo di alcuni antibiotici durante l’età dello sviluppo. Anche certi materiali come l’amalgama tendono a rendere i denti più scuri, come anche le devitalizzazioni. Inoltre, vi sono cibi, come ad esempio il caffè e la liquirizia, e certe abitudini come il fumo, che pigmentano i denti rendendoli più scuri. A seconda della causa esistono varie soluzioni per rendere i denti più chiari. E’ possibile ricorrere a trattamenti sbiancanti a base di perossido di idrogeno o perossido di carbammide che vengono veicolati con speciali mascherine da utilizzare a domicilio per un certo periodo di tempo. Esiste poi un’altra metodica che si realizza direttamente presso lo Studio Odontoiatrico e si effettua con l’utilizzo di una speciale lampada che potenzia l’effetto del prodotto sbiancante. Per i casi più gravi è necessario ricorrere a soluzioni protesiche, come Faccette in ceramica e/o conservative.

II trattamento sbiancate più efficace è quello che associa un trattamento professionale eseguito nello Studio dentistico, all’applicazione domiciliare di una mascherina trasparente con un principio attivo sbiancante per 10-14 giorni.